VIAGGIO SEYCHELLES

Voli e Informazioni Pratiche

Voli intercontinentali:

Le Seychelles sono collegate con voli di linea dai seguenti vettori:


Etihad Airways, partner ufficiale di Air Seychelles, serve gli aeroporti di Milano Malpensa, Roma Fiumicino  e Venezia (grazie alla collaborazione con Alitalia) con scalo ad Abu Dhabi, negli Emirati Arabi.


Emirates Airlines offre anch'essa buoni collegamenti con scalo a Dubai o con partenza dalle principali città italiane: Roma, Milano, Bologna e Venezia.

Offre buoni collegamenti e tariffe interessanti anche Ethiopian Airlines che serve gli aeroporti di Milano Malpensa e Roma Fiumicino con scalo ad Addis Abeba.


Anche la compagnia area Condor Airlines offre ottimi collegamenti per le Seychelles con partenza dagli aereoporti di Venezia, Verona, Bologna e Firenze con scalo a Francoforte.  I voli operano una sola volta a settimana.
La compagnia di bandiera Air Seychelles ha ripreso recentemente ad operare un volo diretto da Parigi.




Formalità d’ingresso alle Seychelles

Tra i documenti d'ingresso alle Seychelles è necessario essere in possesso di un passaporto con minimo 6 mesi di validità; oltre ad esso occorre avere un  biglietto di andata e ritorno e la conferma della prenotazione dell'alloggio, condizioni indispensabili affinché venga autorizzato l'ingresso nel Paese. All'ingresso alle Seychelles viene apposto un timbro sul passaporto sul quale è specificata la durata del soggiorno la quale non eccede mai i trenta giorni; può essere estesa solo presso gli uffici competenti riguardanti l'immigrazione. 

Clima delle isole Seychelles

Le Seychelles hanno temperature estive tutto l'anno... con un clima tropicale gradevole durante tutte le stagioni e situate a 4° sud, ben al di fuori dall'area ciclonica. La temperatura media, a seconda del periodo, varia tra i 24 e i 32° C. La temperatura dell'acqua del mare è in media di 29°C, l'umidità va dal 70 al 90%, le precipitazioni mensili medie si aggirano attorno ai 190 mm, in genere molto intense ma di breve durata.

La stagione dei venti da Nord Ovest (dicembre-marzo) è in genere più umida, più calda, e in quel periodo il mare è più calmo. E' il periodo ideale per le crociere, gli sport acquatici e le immersioni. I mesi dal clima più caldo in assoluto sono marzo e aprile.
La stagione dei venti da Sud Est (maggio – settembre) porta una brezza costante dall'oceano, grazie alla quale il clima è più fresco e asciutto, sebbene mai freddo, e il mare leggermente più mosso.
Nei periodi di transizione tra le due stagioni (marzo-aprile e ottobre-novembre) il mare e il vento in genere si calmano, il clima è gradevole e favorevole alle varie attività in mare. Non preoccupatevi, la presenza di alghe (in genere Posidonia), è il segnale di un ecosistema in perfetta salute. Tuttavia, talvolta le condizioni del mare possono far sì che le alghe si stacchino dal fondale e si depositino sulle spiagge. In questa circostanza la maggior parte delle spiagge viene pulita almeno una volta al giorno, talvolta alcuni hotel fanno pulire la spiaggia fino a 3 volte al giorno, dipende dalla quantità di alghe depositata che non è sempre prevedibile.
Da Ottobre/Novembre a Marzo/Aprile le alghe si depositano più frequentemente sulla costa sud-ovest di Mahè (Anse La Mouche, Anse Soileil) e sulla costa nord-est di Praslin (Cote d'Or). Da Marzo/Aprile ad Ottobre/Novembre le alghe sono più frequenti nel nord-est di Mahè (Ste Anne Marine Park) e nel sud-ovest di Praslin (Grand Anse).

Fuso orario

Le isole Seychelles si trovano a + 4 rispetto al GMT, quindi 3 ore avanti rispetto all'Italia, 2 ore quanto è in vigore l'ora legale.
Nota: poiché le ore di luce sono circa 12 durante tutto il corso dell'anno e la vita notturna è quasi inesistente, soprattutto fuori la Capitale e la zona di Beau Vallon a Mahè o Cote D'Or a Praslin, suggeriamo di alzarsi presto al mattino e sfruttare al massimo le possibili attività diurne. 

Lingua

La lingua parlata dall'intera popolazione delle Seychelles è il Creolo, ma anche l'Inglese e il Francese sono generalmente capiti e parlati ovunque. Alcuni dipendenti delle agenzie locali e degli alberghi parlano anche Italiano (alcuni alberghi hanno addirittura gestione Italiana). 

Salute

Le Seychelles dispongono di strutture mediche e odontoiatriche di buon livello. Può essere talvolta necessario ricorrere a servizi privati a pagamento, rimborsabili dall'assicurazione medica inclusa nel pacchetto di viaggio solo se avvisata preventivamente. Il nostro sistema sanitario non è convenzionato con quello locale. Nessuna vaccinazione è obbligatoria al momento dell'ingresso alle Seychelles, salvo in caso di epidemie temporanee o per passeggeri che hanno transitato o soggiornato in aeree infette o endemiche della febbre gialla nei precedenti 6 giorni la data di arrivo. 

Sicurezza

Le Isole Seychelles sono considerate un paese tranquillo e sicuro. I reati commessi sono generalmente di non grave natura, solo i furti nelle abitazioni e nelle automobili. Si consiglia di seguire le normali norme di sicurezza e buon senso,  evitando di lasciare incustoditi i propri effetti personali e utilizzando sempre la cassaforte qualora presente in camera o alla reception. Non sono necessarie  altre precauzioni particolari. 

Valuta e carte di credito

La moneta locale è  la Rupia Seychellese. Alle Seychelles è obbligatorio pagare i servizi presso hotel e guest house oltre alle escursioni in Rupie seychellesi o con carta di credito, anche se l'Euro è generalmente accettato. Si consiglia di cambiare la valuta solo negli uffici autorizzati (presso banche, hotel o aeroporti), nonché di tenere la ricevuta del cambio, sì da poter cambiare nuovamente le rupie inutilizzate nella propria valuta, alla fine del viaggio. Il cambio Euro/Rupia non è fisso: a titolo indicativo 1 Euro vale 14-17 Rupie.
La maggior parte delle strutture turistiche accettano le principali carte di credito come Visa, Carta Blu, MasterCard o American Express. Le banche sono molto numerose, non avrete problemi a cambiare o prelevare con le carte di credito. Attenzione sulle le altre isole: prevedete una certa somma di denaro liquido se volete soggiornare nelle guest house (che spesso non accettano le carte di credito) e per le spese di tutti i giorni (taxi, trasporti pubblici, bevande, souvenir, ristoranti, ecc...). Spesso potrebbe essere applicato un supplemento se si effettuano pagamenti con carta di credito (3-5% o più). 

Orari dei negozi

I negozi alle Seychelles sono aperti in generale dal lunedì al venerdì, dalle 8,00 alle 17,00 , e il sabato dalle 8,00 alle 12.00. Alcuni negozi aprono a volte la domenica mattina. 

Elettricità

La corrente nelle isole Seychelles è a 240Volts - 60Hz. Le prese di corrente seguono il modello inglese, ed è quindi consigliato munirsi di un adattatore. 

Shopping

Le Seychelles purtroppo o fortunatamente non rientrano tra le destinazioni votate allo shopping. Esistono alcuni negozi di artigianato e alcuni artisti locali hanno una propria boutique. Uno dei souvenir di viaggio più particolari potrebbe essere la noce del Coco de Mer, ma poiché si tratta di una pianta rara e protetta la vendita è limitata e ristretta a venditori autorizzati, i quali devono rilasciare un certificato da presentare all'uscita del paese. Vi ricordiamo che il possesso e l'esportazione di gusci di tartarughe e prodotti derivati è illegale. 

Telefono e Internet

Telefoni: La locale rete GSM ha una buona copertura nelle principali isole delle Seychelles, anche se al momento non esiste servizio di GPRS o UMTS. Gli operatori locali Cable and Wireless e Airtel hanno accordi di roaming con i principali gestori europei, per dettagli consigliamo di contattare il call center del proprio gestore. Su tutte le isole principali esistono telefoni pubblici.
Internet: La maggior parte degli hotel ha una connessione internet, molti hanno internet point a disposizione dei loro clienti e alcuni hanno anche una connessione wireless. Nelle 3 isole principali esistono anche degli internet point.

Ristoranti, mance e vita notturna

Alle Seychelles la maggior parte degli hotel con un ristorante al proprio interno offre dei pacchetti con la mezza pensione inclusa. Tuttavia esistono ristoranti di diversi livelli nelle tre isole principali. La maggior parte degli hotel offre degli intrattenimenti serali di artisti locali a volte quotidianamente, a volte solo nei weekend. In generale la qualità degli intrattenimenti è migliore negli hotel di categoria elevata.
Ci sono anche dei casinò nelle tre isole principali e alcuni bar o night club a Mahè e Praslin.
La mancia non fa parte delle usanze locali e il costo del servizio è già incluso nel prezzo. A voi la scelta se darla come ricompensa di un servizio di qualità o in richiesta di un trattamento speciale (10% del conto è una cifra adeguata). 

Feste Nazionali,Festivals ed Eventi

Alle Seychelles esistono numerose manifestazioni folkloristiche e culturali alle quali poter partecipare.
Tra le più importanti vi è il Festival Kreol che si svolge durante l'ultima settimana di Ottobre ed è un evento in grado di coinvolgere artisti creoli provenienti da tutte le isole delle Seychelles e da altri Paesi. Durante il festival, organizzato nelle tre isole principali, è possibile acquistare oggetti dell'artigianato locale ed assaggiare le pietanze della cucina creola. Molti alberghi e ristoranti partecipano all'evento con proposte gastronomiche e organizzando attività particolari.

Un altro importante appuntamento è SUBIOS, un festival di fotografie e filmati subacquei che combina immersioni e snorkelling durante il giorno, e filmati, documentari, film e diapositive (spettacoli gratuiti) la sera. Le presentazioni sono condotte da relatori internazionali e locali. Le attività si svolgono principalmente nell'ambito degli alberghi, i quali ospitano eventi e presentazioni durante tutta la durata del festival. L'obiettivo di questa iniziativa è di promuovere un turismo alla ricerca delle bellezze marine delle Seychelles e al contempo sensibilizzare la popolazione locale dell'importanza dell'ambiente marino. Altri eventi da segnalare possono essere l'International Big Game Fishing Competition nel mese di Marzo e la Seychelles Sailing Cup a Gennaio.

Società e panorama culturale

La popolazione delle Seychelles è un vivace insieme di razze, culture e credi. Nonostante questo i Seychellesi si considerano un'unica nazione, un unico popolo. Quella delle Seychelles è una storia piuttosto recente che comincia nel IX secolo d.C. quando alcuni Arabi approdarono su queste isole a seguito di un naufragio: lo testimoniano alcune antiche tombe sull'isola di Silhouette. Tuttavia le isole rimasero disabitate fino al XVIII secolo: nel corso dei secoli successivi si susseguirono le colonizzazioni di Inglesi e Francesi, che importarono schiavi dall'Africa, e successivamente da India e Cina. Nel 1976 le Seychelles ottennero finalmente l'indipendenza.
La presenza di africani, europei ed asiatici ha portato alle Seychelles le tradizioni e i costumi di questi popoli, contribuendo allo stile di vita e all'arricchimento della cultura Seychellese. Tali influssi culturali si possono chiaramente individuare nell’arte, nell'ampia gamma di ristoranti che si incontrano, nella musica, nella danza, nei sapori della cucina tradizionale e nell’architettura locale.
L’architettura tipicamente coloniale si riscontra in alcune ville padronali d’epoca. È caratterizzata da tetti spioventi in modo da far fronte a pesanti piogge, larghe verande che permettono di sfruttare meglio il clima e numerose astuzie grazie alle quali si riesce a catturare la brezza fresca nei mesi più caldi.
Le Seychelles hanno una scena artistica molto dinamica che comprende pittori, scultori, scrittori, poeti, artigiani di ogni tipo, musicisti e ballerini.
La musica e la danza creole hanno le loro radici nelle culture Africane, Malgasce ed Europee. La danza tradizionale della Moutya, ballata ancora oggi, come il Segà, risale ai giorni della schiavitù e i canti che le accompagnano raccontano quei tempi. Originariamente questi canti e balli costituivano una valvola di sfogo per il malcontento e il disagio.
Anche la cucina creola riflette la multi-culturalità della popolazione delle Seychelles. Le influenze della cucina francese, gli aromi esotici della cucina indiana e i sapori piccanti dei piatti asiatici. Il pesce e i frutti di mare sono sempre freschi e cucinati in vari modi. Che scegliate un piatto a base di pesce o di carne, verrà sempre accompagnato dal riso, l'alimento di base nazionale.
Alle Seychelles si trovano numerosi ristoranti indiani, cinesi ed italiani e molti offrono popolari pietanze e specialità internazionali. 

Cosa fare alle Seychelles

Le Seychelles godono di alcune spiagge spesso nominate tra le più belle del mondo. Spiagge spesso deserte, di un bianco abbagliante, punteggiate dalle inconfondibili rocce granitiche che le rendono uniche, bagnate da un mare cristallino e contornate da lussureggiante vegetazione. Prestate particolare attenzione a quelle spiagge dove il nuoto è proibito: in alcuni periodi dell'anno le correnti potrebbero essere pericolose, in quanto non tutte le spiagge delle Seychelles sono protette da barriera corallina. Tra le migliori segnaliamo:

Anse Intendance: A sud di Mahè, presso l'hotel Banyan Tree. Splendida spiaggia di sabbia finissima, poco adatta alla balneazione da maggio a settembre.

Anse Interdance:  A sud di Mahè, presso l'hotel Banyan Tree: splendida spiaggia di sabbia finissima, non adatta alla balneazione da maggio a settembre.

Anse Royale: Costa sud orientale di Mahè, calma e tranquilla, ideale per i bambini, al meglio nel periodo da ottobre a maggio.

Baia di Beau Vallon, nord di Mahè: la zona più turistica dell'isola. Spiaggia lunga e in ottime condizioni da maggio a settembre, anche se non è la spiaggia più bella dell'isola, è l'unica dove sono consentiti gli sport d'acqua motorizzati.

Anse Lazio – Praslin: Semplicemente una tra le 5 migliori spiagge al mondo, da non perdere!

Cote D'Or – Praslin: due bellissime e lunghe spiagge bianche, molto adatte anche ai bambini, rispettivamente ad est e ovest dell'isola. Cote d'or è consigliata in modo particolare da maggio a ottobre  per l'assenza di alghe.

Anse Georgette – Praslin: una spiaggia ampia, dove spesso le tartarughe marine vanno a deporre le uova. Raggiungibile a piedi da Anse Lazio percorrendo un sentiero (45 min) o dal resort Lemuria (15 min), in questo caso occorre farsi rilasciare un permesso dall'hotel per poter accedere: chiedete all'assistente locale.

Anse Source D'Argent – La Digue: la spiaggia più famosa delle Seychelles, con acque poco profonde e sempre calme perché protette da barriera corallina, contornata da imponenti massi granitici di varie dimensioni, quasi delle sculture postmoderne create dalla natura milioni di anni fa, contornati da palme e lussureggiante vegetazione tropicale. L'accesso alla spiaggia è a pagamento: il biglietto di ingresso costa 100 Rupie per persona -conviene pagare in Rupie (in Euro è molto più caro).

Grand Anse, Petit Anse e Anse Cocos di La Digue: spiagge davvero belle, ma battute da forti correnti da maggio a ottobre.

Grand Anse – Grand Soeur: l'isola è raggiungibile in barca (consigliamo di acquistare l'escursione di un'intera giornata Coco/Sister). La spiaggia è lunga e molto ampia, di sabbia bianca e soffice. Il mare in alcuni periodi può essere mosso.

Alle Seychelles si può praticare dell'ottimo snorkelling, in particolare potrete concedervi il lusso di fare qualche escursione in giornata nelle isolette intorno a quelle principali, gli incontri che farete saranno sorprendenti! Molti alberghi mettono a vostra disposizione pinne, maschera e boccaglio per esplorare il fondale marino, ma consigliamo comunque di portare la propria attrezzatura. Lo snorkelling non comporta nessun pericolo se si rispettano un certo numero di regole elementari. Avvisate sempre qualcuno quando partite per l'esplorazione del fondale corallino. Sott'acqua bisogna evitare di toccare la fauna e i coralli. La barriera corallina ha un ecosistema fragile. Certi coralli o molluschi potrebbero causare punture dolorose. State molto attenti a cosa toccate con le vostre pinne: non urtate i coralli, si rompono come vetro. Lasciate le conchiglie e i crostacei al loro posto, accontentatevi di osservarli nel loro ambiente naturale. Se incontrate delle tartarughe o delle razze, avvicinatevi lentamente, senza spaventarle. Il ministero locale dell'Ambiente gestisce un programma importante di protezione del patrimonio oceanico.
Consigli rivolti alla vostra sicurezza: evitate di partire alla scoperta del fondale corallino dopo un pasto molto abbondante, dopo aver consumato degli alcolici, dopo un'esposizione al sole prolungata e, evidentemente, se vi sentite stanchi o malati. Non fate mai immersioni subacquee (con bombole) 12-24 ore prima di prendere l'aereo. Ed evitate di allontanarvi da soli... State attenti alle correnti, frequenti e a volte violente su alcuni tratti, informatevi prima di partire.
Anche la pratica della piroga o del kayak richiede molta attenzione. State attenti a vento e correnti anche in questo caso e portate un giubbetto di salvataggio, un cappello e dell'acqua minerale se partite per molto tempo.
Le immersioni alle Seychelles sono abbastanza facili e sorprendentemente belle. Potrete vedere fondali corallini, conformazioni granitiche, pesci di tutti i tipi, tartarughe, delfini e occasionalmente anche lo squalo balena. Nel caso necessitiate di maggiori informazioni potete consultare il nostro file “immersioni alle Seychelles”.
Non perdete, infine, l'occasione di esplorare la straordinaria biodiversità della foresta delle Seychelles. Portate sempre con voi acqua, crema solare, cappello che vi ripari dal sole e indossate delle scarpe adeguate a sentieri sterrati e scivolosi.

Abbigliamento

Alle Seychelles si consiglia in genere di indossare solo capi d'abbigliamento confortevoli e leggeri, come vestiti, gonne, pantaloncini e magliette di cotone durante il giorno. Secondo il periodo dell'anno, prevedete un pullover o una felpa da indossare nelle notti stellate, soprattutto in montagna dove la temperatura scende rapidamente o sull'oceano in barca a vela... Sulle isole pantaloncini e pareo la fanno da padrone. Negli alberghi, invece, qualche abito elegante (casual) può essere indicato. Un impermeabile o un Kway possono diventare utili in caso di acquazzoni tropicali. La cravatta è sconsigliata praticamente ovunque a parte in qualche serata di gala negli hotel di lusso.
Ai piedi è consigliabile avere sandali o scarpe aperte, mentre un paio di scarpe da passeggio può essere utile durante l'esplorazione di sentieri nella natura. 

Acqua

L'acquedotto fornisce acqua potabile (trattata con cloro) secondo le indicazioni dell'O.M.S. L'acqua minerale locale incontra in ogni caso molto di più i gusti degli italiani ed è reperibile facilmente con un costo accessibile (1.50€ per 750 ml.). Alle Seychelles durante la stagione umida o dopo un violento temporale, l'acqua potrebbe assumere una colorazione giallognola, tuttavia non è indice di inquinamento o acqua non potabile, anche se ovviamente è preferibile bere acqua in bottiglia. 

In viaggio con i Bambini

Le Seychelles sono un paese sicuro, con belle spiagge di sabbia sulle quali potrete portare tranquillamente i vostri bambini, basta avere qualche piccolo accorgimento. Molti hotel provvederanno a preparare dei menù speciali adatti ai bambini o preparazioni su richiesta, segnalateci eventuali esigenze al momento della prenotazione o prima di partire. E' consigliabile comunque portare con sé i prodotti per i bambini più piccoli, soprattutto alimenti, snack, medicinali e prodotti cosmetici, specialmente se il vostro bimbo ha la pelle sensibile. I prodotti per bambini si trovano abbastanza facilmente, ma potrebbero non incontrare i gusti o le abitudini del vostro bambino.
Molti hotel e guest house organizzano un servizio di baby sitter, mentre alcuni hotel 4-5 stelle hanno addirittura un miniclub rivolto ai bambini dai 3 ai 12 anni.