SCOPRI LE MALDIVE

Maruhabaa!
Benvenuto alle Maldive: un paradiso tropicale di ineguagliabile bellezza, perfetto per una vacanza relax lontano dal grigio, dal traffico e dallo scorrere delle lancette dell’orologio.

Tuffati in un mare caldo, cristallino e ricco di vita, rilassati su spiagge bianchissime al dolce suono delle onde sulla battigia e delle fronde di palme mosse dalla brezza…  eh sì, qui puoi rigenerarti completamente!

Un romantico viaggio di coppia, una fuga dall’inverno, una vacanza in famiglia, un soggiorno mare al termine di un tour… qualsiasi sia l’occasione, le Maldive sono la meta ideale dove andare o ritornare ancora e ancora!

Puoi alloggiare in confortevoli resort, strutture di media categoria o in guest house, per un viaggio più economico e vicino alla realtà locale.

Durante il soggiorno, potrai visitare villaggi di pescatori, fare escursioni a isole deserte e praticare sport acquatici.
E se ami snorkeling e immersioni… le Maldive ti lasceranno senza parole!

Puoi anche vivere il mare a 360° grazie a favolose crociere.

Vacanza in famiglia?
Proponiamo fantastici hotel internazionali (non villaggi italiani) esperti nel coccolare  anche i più piccini.

Dhoni, Maldive

Desideri un viaggio che non sia solo mare e relax?
Allora puoi inserire una tappa a Dubai, Abu Dhabi o Doha o soggiornare alle Maldive dopo un tour in Sudafrica, Australia, Nuova Zelanda, Giappone.

Contattaci e troverai il viaggio perfetto per te!

Perché scegliere Kia Ora Viaggi?

Siamo un tour operator specializzato in viaggi personalizzati.

Conosciamo in prima persona le destinazioni della nostra programmazione e torniamo a visitarle per rinnovare le nostre competenze specifiche.

Organizziamo i viaggi in contatto diretto con fornitori esteri accuratamente selezionati e le migliori compagnie aeree di linea. Affidandoti a noi avrai il vantaggio di essere seguito da degli specialisti: otterrai così un alto livello di consulenza e il miglior rapporto qualità-prezzo.

GUIDA RAPIDA DELLE MALDIVE

Situate nell’Oceano Indiano, a cavallo dell’equatore, le Maldive sono un arcipelago di 26 atolli, pseudo-anelli formati da isole coralline, emerse sia sul reef esterno che nelle lagune.

Delle 1.190 isolette maldiviane solo 188 sono abitate e oltre un centinaio sono dedicate a strutture turistiche.

Il paesaggio è stupendo in tutto l’arcipelago: ovunque troverai spiagge bianche con vegetazione tropicale, calme lagune turchesi e ricca fauna marina.

La scelta dell’isola quindi si basa spesso su fattori come la distanza dall’aeroporto (che determina i trasferimenti), servizi e sistemazioni offerti dalla struttura, la presenza di barriera corallina (e se raggiungibile a nuoto o in barca), il budget a disposizione, la dimensione dell’isola, ecc..

PRINCIPALI ATOLLI TURISTICI

(in ordine di distanza dall’aeroporto internazionale)

L’ATOLLO DI KAAFU è diviso in MALE NORD e MALE SUD, separati da un canale con interessanti siti diving.

Male Nord ospita la popolosa capitale Malé, collegata con un ponte all’isola di Hulhulé, snodo di voli e barche per i collegamenti tra le isole.
A Malé si possono visitare la Moschea, il Museo Nazionale e il mercato.
Oltre che per meravigliose isole e spiagge, Male Nord attrae anche per immersioni su relitti e onde perfette per il surf.

Le varie isole di Male Nord e Sud sono facilmente raggiungibili in barca dall’aeroporto, consentendo trasferimenti economici e veloci (ideali per soggiorni brevi), motivo per cui sono molto gettonate.

L’atollo di Male Sud è anche tappa di crociere in catamarano.

Sono gli atolli più vicini a quello di MALE e richiedono circa 20-30 minuti di idrovolante o trasferimenti in barca (non molto consigliati se superiori ai 90 minuti).

L’ ATOLLO DI ARI (Alifu) è rinomato per barriere coralline ed acque ricche di fauna, in particolare squali martello (ARI NORD) e squali balena (ARI SUD).
Anche se l’atollo non è molto distante da Malé si può respirare già un’atmosfera di maggiore quiete e autenticità.
L’atollo di Ari è anche meta di crociere in catamarano.

L’ ATOLLO DI RASDHOO si trova tra Ari Nord e Male Nord ed è costituito da barriera corallina e poche isole, di cui una abitata e due resort.

L’ ATOLLO DI FELIDHOO (Vaavu) si trova a sud di Male Sud. Felidhoo è anche il nome della sua isola principale (circa 1.500 abitanti). L’atollo offre spettacolari spiagge e siti di immersione.

Sono gli atolli a nord di MALE.

BAA è Riserva Mondiale di Biosfera UNESCO grazie alla ricca fauna e bellezza delle sue barriere coralline.
L’atollo di Baa è inoltre rinomato per la produzione artigianale di lacche e sarong.
Il canale che separa BAA dal settentrionale ATOLLO DI RAA regala meravigliose immersioni (soprattutto con le mante tra ottobre e novembre).
BAA e RAA godono di un paesaggio incontaminato e sono visitabili con crociere in catamarano.

ATOLLO DI LHAVIYANI offre un paesaggio da sogno: isole con lunghe lingue di sabbia bianca e fantastici siti di immersione per scoprire la barriera corallina esterna. Gli abitanti dell’atollo vivono di turismo, pesca, lavorazione del tonno e artigianato di oggettistica in madreperla e corallo.

Questi atolli sono situati tra 115 e 180 km a sud di Malé e si raggiungono principalmente con l’idrovolante, regalando uno splendido panorama lungo il tragitto.

FAAFU e MEEMU sono l’ideale per chi cerca un rifugio lontano da tutto e da tutti, poiché scarsamente popolate e location di poche strutture ricettive.

DHAALU invece dispone di aeroporto domestico e ospita diversi resort.

Nella parte più settentrionale delle Maldive vi sono gli atolli di HAA ALIFU, HAA DHAALU, SHAVIYANI e NOONU, mentre nella zona meridionale sono quelli di THAA, LAAMU, GAAFU e ADDU (Seemu).

Si tratta degli atolli più lontani da Malé e per questo ideali per scoprire le Maldive più autentiche.

Le strutture ricettive si raggiungono con idrovolante o con voli interni, talvolta in combinazione con successivo trasferimento in barca.

La maggior parte dei resort offre un ricco programma di escursioni, tra cui:

>Island Hopping: visitare altre isole, con possibilità di praticare snorkeling e un pranzo barbecue sulla spiaggia

>Uscite per snorkeling / diving

>Pesca: per vivere una vera esperienza maldiviana, gustando poi un ottimo pasto a base di pesce appena pescato

>Crociere al tramonto

>Escursioni a villaggi di pescatori

>Escursioni in volo per godere di viste panoramiche e fotografare dall’alto questo meraviglioso paradiso tropicale

Visitare i villaggi maldiviani

I maldiviani sono musulmani, molto rispettosi e aperti nei confronti dei viaggiatori. È bene però rispettare le loro usanze locali: non sempre/ovunque è possibile consumare alcolici, portare abiti succinti o girare indossando il solo costume da bagno. Ad esempio, nel visitare isole abitate, gli uomini possono vestire pantaloncini e maglietta, mentre per le donne è indicato avere braccia e ginocchia coperte, evitando bikini, parei e shorts.

INFORMAZIONI PRATICHE per viaggiare alle Maldive

COVID-19

Aggiornato il 09/10/21

Le frontiere delle Maldive sono aperte al turismo internazionale e dal 1 febbraio 2021 è iniziata la campagna vaccinale della popolazione residente.

Per tutti i visitatori, vaccinati e non, è richiesto un test PCR negativo effettuato 96h prima della partenza del volo internazionale (essendo un paese dei corridoi turistici il tampone andrà effettuato 48h prima della partenza).
Solo per chi soggiorna in una guest house locale è richiesta l’avvenuta vaccinazione (che siano trascorsi 14 giorni dalla seconda dose).

Tutti i turisti sono tenuti a compilare online il modulo di autodichiarazione sanitaria (Health Declaration Form) 24 ore prima della partenza tramite il portale IMUGA.
I turisti non saranno soggetti ad alcuna misura di quarantena (a meno che non presentino sintomi riconducibili al Covid).
Si consiglia di installare l’App di Contact Tracing “TraceEkee”.

Nel caso in cui si avesse necessità di fare un PCR test prima di rientrare alla propria residenza, alle Maldive sono disponibili diversi centri. I resort possono organizzare il servizio e fornire maggiori informazioni.
Maggiori informazioni su tutte le procedure obbligatorie qui: https://visitmaldives.com/en/covid19-updates

Normativa Italiana: Con Ordinanza 28 settembre 2021, il Ministro della Salute ha autorizzato, in via sperimentale, i “Corridoi turistici Covid-free”.
L’Ordinanza è in vigore dal 30 settembre 2021 e fino al 31 gennaio 2022, salvo ulteriori proroghe. I “Corridoi turistici Covid-free” sono operativi anche verso le Maldive: http://www.viaggiaresicuri.it/approfondimenti-insights/saluteinviaggio

Sono autorizzati a spostarsi, a fini turistici, verso i Paesi indicati, esclusivamente i viaggiatori muniti di:

  • certificazione che attesti il completamento del ciclo vaccinale o, in alternativa
  • certificazione di avvenuta guarigione

Tali certificazioni possono essere sotto forma di Green Pass ovvero certificazione equivalente e riconosciuta dall’Italia secondo la normativa vigente.
Il viaggiatore dotato di certificato vaccinale o di guarigione, in partenza dal territorio nazionale per un soggiorno all’estero nell’ambito di un corridoio turistico Covid-free, deve:

  • Sottoporsi a un test molecolare o antigenico condotto con tampone e risultato negativo, nelle quarantotto (48) ore precedenti la partenza;
  • Se la permanenza all’estero supera i sette (7) giorni, sottoporsi a ulteriore test molecolare o antigenico in loco;
  • Prima di rientrare in Italia, nelle quarantotto (48) ore precedenti l’imbarco, è necessario sottoporsi a un test molecolare o antigenico, condotto con tampone e risultato negativo;
  • Compilare e presentare al vettore, al momento dell’imbarco, e a chiunque sia preposto a effettuare i controlli, un formulario on-line di localizzazione (denominato anche digital Passenger Locator Form – dPLF), che potrà essere visualizzato sul proprio dispositivo mobile o stampato, in versione cartacea;
  • All’arrivo in aeroporto in Italia, è necessario sottoporsi a ulteriore test molecolare o antigenico, con risultato negativo.

Se tutti i passaggi su elencati sono rispettati, i viaggiatori sono esentati dal rispetto degli obblighi di sorveglianza sanitaria e di isolamento fiduciario.

CLIMA, QUANDO ANDARE
Il clima delle Maldive è tropicale caldo, viene “regolato” dal monsone che determina due stagioni principali durante tutto l’anno: l’inverno asciutto e l’estate umida. Il vento di nord-est soffia da novembre ad aprile favorendo un inverno secco e temperato. Da maggio a ottobre, invece, spirano i venti di sud-ovest portando piogge, mare mosso e raffiche di vento fino a 40 nodi! La temperatura media varia tra i 28 e i 30°C, con punte di 35 °C a febbraio e a marzo. L’umidità raggiunge anche il 90% ma la brezza dell’oceano spazza via l’afa. La temperatura media dell’acqua è di 26-27°C, in estate si arriva fino ai 28°C – ottimale per gli appassionati di pesca! Il periodo migliore per rilassarsi sulle spiagge delle Maldive e per immergersi nelle acque dell’Oceano Indiano, va da metà dicembre ad aprile. Durante l’estate il vento di sud-ovest soffia sulle isole, portando brevi acquazzoni quotidiani, afa persistente e mare agitato.
COME ARRIVARE & SPOSTARSI
Raggiungere le Maldive è più facile di quanto pensi! Le principali compagnie aeree che servono la destinazione sono: – Emirates con scalo a Dubai e partenze da Milano, Roma e Venezia; – Qatar Airways con scalo a Doha e partenze da Milano e Roma; – Oman Air con scalo a Muscat e partenze da Milano; – Etihad Airways con scalo ad Abu Dhabi e voli in partenza da Milano e Roma; – Turkish Airlines con voli in partenza da Milano, Venezia, Bologna e Roma con scalo a Instanbul. Una volta alle Maldive dovrai raggiungere il tuo alloggio e questo è possibile in due modi: con un trasferimento in barca veloce o in idrovolante. Ovviamente le strutture sugli atolli più distanti dall’aeroporto saranno raggiunte in idrovolante o con voli interni, mentre quelle sugli atolli più vicini in barca veloce. Generalmente questo trasferimento, sia in idrovolante sia in barca veloce, può durare dai 15 ai 45 minuti. Solo in alcuni casi è possibile raggiungere resort lontani con trasferimenti in barca di circa 90/120 minuti ma sono sempre soggetti a riconferma.
DOCUMENTI NECESSARI
Innanzitutto è necessario avere il passaporto con validità non inferiore a sei mesi, essere in possesso di un biglietto aereo di andata e ritorno e della conferma di prenotazione dell’alloggio. Sembrano condizioni scontate… In realtà, sono indispensabili per l’ingresso al Paese! Al tuo arrivo, ti verrà apposto un timbro sul passaporto in cui è specificata la durata del tuo soggiorno (non eccede mai i trenta giorni e può essere estesa solo presso gli uffici per l’immigrazione competenti).
VIAGGIARE CON I BAMBINI
I bambini apprezzeranno moltissimo la vacanza alle Maldive, specialmente se amano giocare nell’acqua e sulla spiaggia! I resort offrono un ambiente molto sicuro, per l’acqua bassa, l’assenza di scogli e soprattutto per l’assenza di personaggi poco raccomandabili – infatti, le uniche persone presenti sull’isola sono i turisti e il personale del resort! L’unico vero pericolo per i più piccoli è il sole, quindi, per evitare scottature è bene non dimenticare: cappellini, creme solari a protezione totale, occhiali da sole e una maglietta per fare il bagno. Per quanto riguarda il cibo, pur essendoci nei menù qualche specialità esotica, non mancano mai i tradizionali piatti occidentali che tanto piacciono ai bambini. La maggior parte dei resort accoglie molto bene i più piccoli, offrendo anche un servizio di baby-sitting serale. I ragazzini più grandi potrebbero trovare i resort un po’ troppo piccoli e isolati ma non arriveranno mai ad annoiarsi grazie ad attività quali canoa, windsurf e pesca. Per le immersioni dovranno avere almeno 10 anni!
LINGUE PARLATE
La lingua parlata dall’intera popolazione è il Dhivehi, l’Inglese è comunque capito e parlato ovunque. Non temere però… Alcuni dipendenti delle agenzie locali e degli alberghi parlano anche italiano.
FUSO ORARIO
Le Maldive si trovano a + 5 rispetto al GMT, quindi 4 ore avanti rispetto all’Italia e 3 ore quando è in vigore l’ora legale. Alcune isole adottano un fuso diverso per sfruttare al massimo le ore di sole.
SALUTE
Le Maldive non rappresentano una meta pericolosa dal punto di vista sanitario. Nessuna vaccinazione è obbligatoria per entrare alle Maldive, salvo in caso di epidemie temporanee o per passeggeri che hanno transitato o soggiornato in aeree infette o endemiche della febbre gialla nei precedenti 6 giorni la data di arrivo.
SICUREZZA
Le Maldive hanno il più basso tasso di criminalità del mondo; tuttavia si consiglia di seguire le normali norme di sicurezza e buon senso. In particolare, consigliamo di depositare denaro, passaporti ed altri oggetti di valore nelle cassette di sicurezza o nella cassaforte a disposizione negli alberghi. La direzione degli alberghi non si assume alcuna responsabilità in merito ad oggetti e valori lasciati in camera. Generalmente sulle isole alle Maldive non è necessario tenere denaro con sé perché tutti gli extra sono addebitati direttamente sul conto della vostra camera. Durante i tours e le escursioni portare il denaro strettamente necessario. In ogni caso sconsigliamo di portare gioielli e oggetti di valore in viaggio.
VALUTA
La moneta locale è la Rufiyaa (Rufia maldiviana). Il cambio è di circa 13 Rufie per un dollaro – il dollaro USA è la valuta estera più comunemente usata. Negli ultimi due anni molti villaggi hanno iniziato ad accettare anche l’euro. Le Rufie possono essere riconvertite in aeroporto prima della partenza. La maggior parte delle strutture turistiche accettano le principali carte di credito come Visa, Diner’s Club, MasterCard o American Express.
ELETTRICITÁ
La corrente nelle isole è a 220-240 Volt – ca. Le prese di corrente sono su modello inglese, è quindi consigliato munirsi di adattatore.
TELEFONIA & INTERNET
Le Maldive sono dotate di un efficiente sistema di comunicazione: dai resort è possibile telefonare utilizzando il telefono fisso (abbastanza caro: 3 minuti di telefonata si pagano circa 20-25 dollari USA). Su tutte le isole abitate non adibite a villaggio turistico si può chiamare da cabine pubbliche utilizzando schede telefoniche. Dhiraagu, la compagnia telefonica maldiviana, fornisce inoltre dei telefoni cellulari in affitto ed è anche il provider internet locale. È attivo anche un altro operatore di telefonia mobile, Wataniya. Gli SMS possono essere ricevuti ed inviati (sempre che ci sia copertura e che l’operatore abbia un accordo con quello maldiviano). In ogni caso ti consigliamo di confrontarti con il tuo operatore telefonico prima della partenza. Il prefisso per chiamare le Maldive dall’Italia è 00960 mentre per chiamare l’Italia dalle Maldive occorre invece anteporre il codice 0039. Per quanto riguarda Internet, a Malé ci sono degli Internet Point che si possono utilizzare per scaricare la posta o navigare. Oramai quasi tutti i villaggi hanno un postazione dalla quale è possibile connettersi. Addirittura alcuni forniscono il collegamento direttamente in camera. Sulle barche da crociera è molto più difficile trovare un collegamento Internet, anche se alcune ne sono dotate. Spesso l’unico modo per connettere il proprio pc alla rete è utilizzare una scheda maldiviana prepagata e utilizzare il cellulare via GSM o GPRS.