ITINERARI AUSTRALIA

ITINERARIO FLY AND DRIVE MELBOURNE - PHILLIP ISLAND - GREAT OCEAN ROAD - MELBOURNE 4GG 3NN

1° giorno: MELBOURNE - PHILLIP ISLAND (km 150 ca.)
In mattinata ritiro dell’auto a noleggio e partenza per Phillip Island. In direzione Sud verso Dandenongs, Tooradin e quindi lungo la Bass Highway fino alla cittadina di Bass e alla deviazione per San Remo e Phillip Island. L’isola è collegata alla località di San Remo da un comodo e panoramico ponte che sovrasta lo stretto. Una giornata da dedicare interamente al regno animale. Tempo a disposizione per visitare The Seal Rocks Sea Life Centre, dove vive un colonia di leoni marini. A vederle, così buffe e curiose verrebbe voglia di tuffarsi e giocare con loro, ma il tempo stringe e i pinguini cominciano a tornare a riva, stanchi dopo lunghe giornate di pesca. Bisogna correre alla penguin parade: una magnifica spiaggia con tanto di transenne per i visitatori che ogni sera sperano di assistere alla parata più bella (la percentuale di riuscita generalmente è molto alta), quella che vede i piccoli pinguini uscire dall’acqua, aspettarsi l’un l’altro, formare una lunga fila di panciotti bianchi e confondersi con il riflusso dell’acqua che si scontra con la battigia e quando raggiungono il nido perdersi in schiocchi e beccatine con il compagno. Un vero quadretto di famiglia! Quando questo avviene è generalmente l’ora del tramonto: il sole che di colpo si tuffa nell’oceano contorna quindi la scena di magici colori.

2° giorno: PHILLIP ISLAND - APOLLO BAY (km 330 ca.)
Si prosegue lungo la strada già percorsa ieri fino a Tooradin, quindi deviazione per la Mornington Peninsula fino a Sorrento. Proprio da qui è in partenza il traghetto per auto e passeggeri per Queencliff (da Sorrento gli orari sono:
8.00, 10.00, 12.00, 14.00, 16.00. 18.00; da Queencliff ore: 7.00, 9.00, 11.00, 13.00, 15.00, 17.00. Extra non incluso). Si attraversa Port Philip Bay per raggiungere direttamente la Great Ocean Road a partire da Torquay. Oltrepassata Lorne, la destinazione finale di oggi è Apollo Bay.

3° giorno: APOLLO BAY - GREAT OCEAN ROAD - APOLLO BAY (km 300 ca)
La Great Ocean Road
Dalla graziosa cittadina costiera di Apollo Bay proseguirete per il parco nazionale di Otway, una lussureggiante foresta tropicale dove potrete passeggiare immersi nel verde tra cascatelle, alberi secolari e meravigliose palme giganti. La prossima tappa, lungo la tristemente nota “costa dei naufragi”, saranno quindi i mitici “Dodici Apostoli”, un tempo assai meno nobilmente chiamati “La scrofa e i porcellini”.
Scenderete nella grotta dove si ripararono gli unici due superstiti del più drammatico naufragio avvenuto lungo la costa dello stato del Victoria, quello del vascello Loch Ard verso la fine del 1800. Continuate quindi fino ai resti del London Bridge e del Grotto. Le spiagge dei surfisti, il parco nazionale di Otway, le formazioni rocciose dei Dodici Apostoli e London Bridge. Rientro ad Apollo Bay e pernottamento.

4 giorno: APOLLO BAY - MELBOURNE (km 190 ca)
Rientro a Melbourne.