Diving in Australia

Immersioni

VIAGGI PER SUB

Australia great barrier reev anemone e pagliaccio

L'Australia è un paradiso per gli appassionati di immersioni, con diversi luoghi conosciuti in tutto il mondo, ognuno dei quali regala esperienze differenti e sempre indimenticabili.

 La destinazione subacquea per eccellenza è naturalmente la Grande Barriera Corallina (meglio chiamarla con il suo nome: Great Barrier Reef) al largo del Queensland.

Molti non sanno che la Great Barrier Reef si trova a diversi km dalla costa, da 30 a 60 km circa a seconda delle zone, le escursioni in giornata sono quindi organizzate a bordo di veloci imbarcazioni, in alternativa è possibile organizzare una crociera di più giorni. 

In assoluto il modo migliore per visitare la Great Barrier Reef è comunque quello della Crociera per Sub, o Liveaboard Cruise di almeno 3 notti, che permette di raggiungere durante la navigazione i siti più incontaminati e meno battuti. La professionalità degli operatori australiani è sicuramente elevata, tuttavia si consiglia questa esperienza solo se parlate un po' di inglese La sistemazione a bordo prevede diverse categorie, dalla cabina matrimoniale con bagno privato al posto letto in cabina quadrupla condivisa senza bagno. Sono sempre incluse le immersioni, a p arte ci sono il noleggio dell'attrezzatura, il supplemento per il nitrox, le tasse di ingresso al parco marino ed eventualmente un adeguamento sul costo del carburante. L'esperienza è molto intensa e ruota tutta intorno alla possibilità di effettuare molte immersioni, diurne e notturne in poco tempo. Per questo motivo non è consigliata agli accompagnatori non subacquei.australia coral reef pesce pagliaccio

Gli itinerari di più lunghi permettono di raggiungere anche Osprey Reef, un reef esterno situato a circa 180 km a largo del continente Australiano a NE di Cairns, circa 130 km oltre il limite della Great Barrier Reef. Quel che si può vedere sott'acqua a Osprey è sicuramente il sogno di ogni subacqueo, ma l'itinerario non è consigliato a chi soffre il mal di mare.

Il porto di partenza per le Liveaboard Cruises è Cairns, da qui partono diversi operatori. Kia Ora Viaggi garantisce al proprio cliente un prezzo uguale o inferiore a quello applicato dall'operatore locale. Consigliamo le seguenti crociere:

Spirit of Freedom  Crociera di 3 o 4 notti. E' previsto un viaggio di sola andata tra Cairns e Lizard Island e un volo panoramico a bassa quota (senza rischi anche se ci si è immersi fino a meno di 24 ore prima) da o per Cairns. Offre quindi l'opportunità di visitare anche la bellissima Lizard Island e di ammirare la Great Barrier Reef dall'alto. Consigliata soprattutto per l'itinerario di 3 notti.

Cairns è la capitale della subacquea in Australia, per capirlo basta passeggiare per le vie del centro, negozi specializzati, agenzie turistiche che organizzano escursioni sulla Great Barrier Reef, scuole di sub si trovano ovunque, lo stesso vale per Port Douglas, è facile capire perchè i tratti di barriera più facilmente raggiungibili da questa città siano purtroppo rovinati. Non commettete tuttavia il facile errore di considerare questa zona come un paradiso tropicale dal mare turchese, la distanza dalla grande barriera corallina fa si che l'aspetto del mare e della costa, se pur piacevole, sia molto lontano da questo ideale (acqua pulita ma torbida, sabbia scura e non corallina). Altri luoghi dove soggiornare da cui si può avere un facile accesso alla Grande Barriera corallina con escursioni in giornata sono Cape tribulation a Nord, le isole al largo della costa del Queensland, l'arcipelago delle splendide Isole Whitsundays (situate più o meno a metà strada tra Cairns e Brisbane).

Solo poche isole si trovano esattamente sulla Grande Barriera Corallina e possono vantare spiagge coralline, acque cristalline e facile accesso ad aree interessanti per lo snorkelling. Tutte queste isole dispongono inoltre di centro diving.

Tra queste isole segnaliamo in particolare:

Lizard Island: bellissima isola a nord di Cairns (periodo consigliato aprile - novembre) dove si trova un resort a 5 stelle (budget elevato)

Green Island: Isola corallina situata di fronte a Cairns, spesso meta di escursionisti in giornata, per questo non molto apprezzata dagli ospiti che soggiornano più giorni (periodo consigliato aprile - novembre). Le immersioni che si effettuano da Green Island sono le stesse per i sub in partenza da Cairns.

Heron Island: Isola corallina situata sul tropico del capricorno, a NE di Gladstone (periodo consigliato ottobre-aprile) dove si trova un resort categoria 3 stelle. L'isola è frequentata tutto l'anno, in particolare periodo di gennaio e febbraio da numerose specie di uccelli, talvolta questa prossimità può essere fastidiosa. Il mare e le immersioni sono molto belle.

Wilson Island: Isola raggiungibile da Heron Island come estensione, vi ha sede un eco-resort esclusivo (si consiglia di prendere visione della descrizione dettagliata, non è una struttura consigliata a tutti) e permette un incontro molto ravvicinato con la natura in un contesto da Robinson Crusoe.

Lady Elliot Island: Isola di origine corallina situata a sud est di Gladstone (periodo consigliato ottobre-aprile), si trova un resort economico consigliato a famiglie e viaggiatori avventurosi e adattabili.


Un'altra destinazione tropicale che appassionerà i subacquei è Shark Bay - Ningaloo Reef, nel Western Australia. 1000 km a nord di Perth circa inizia il Ningaloo Reef, una barriera corallina molto più vicina alla riva di quella del Queensland e quindi accessibile anche da chi pratica solo snorkelling. Qui, oltre alla fauna da reef è possibile incontrare cetacei (balene e delfini) e lo squalo balena, il pesce più grande del mondo.

E' fondamentale sapere che gli Squali Balena si possono avvistare da marzo a giugno, mentre il periodo delle Balene Megattere va da giugno a ottobre. Le Mante Giganti sono invece avvistabili tutto l'anno.

 Il modo migliore per visitare questa regione è un tour fly and drive da Perth, di minimo 8 giorni, possibilmente di più se volete fare qualche giorno di relax e o qualche immersione in più. Il periodo climaticamente più favorevole per le attività di sole e mare in questa regione va da ottobre a maggio. Per i più frettolosi esistono comunque anche dei voli di linea da Perth. Questo interessante itinerario in auto passa anche per Monkey Mia, altra destinazione di mare famosissima per la facilità degli incontri ravvicinati con i delfini.

Anche le acque temperate del New South Wales, Del Victoria e del South Australia possono dare più di qualche emozione ai subacquei.

In particolare segnaliamo le immersioni a Kangaroo Island, dove potrete osservare con eccezionale visibilità una straordinaria biodiversità, e creature marine straordinarie come foche, delfini o l'incredibile Leafy Sea Dragon. Una tappa per fare immersioni a Kangaroo Island può davvero fare la differenza su un viaggio se siete subacquei esperti alla ricerca di emozioni veramente nuove perchè hanno già visto molto nei mari tropicali.

Il periodo consigliato per quest'area va da novembre ad aprile, con temperature dell'acqua da 15 a 21 gradi. Al momento l'unico operatore subacqueo che possiamo consigliare è Kangaroo Island Diving Safaris, un po' rustico ma veramente eccezionale come guida subacquea.

Il costo delle immersioni è piuttosto elevato (320 AUD = circa 180 euro per un'uscita con 2 immersioni). Si consiglia di portare la propria attrezzatura, di prevedere almeno 3 giorni di soggiorno includendo anche il noleggio di un auto per poter visitare l'isola oltre a fare almeno 2 o 4 immersioni.

Kia Ora Consiglia: All'Australia è facile abbinare un soggiorno alle Isole Fiji (4 ore di volo da Sydney, Brisbane, poco di più da Melbourne o Adelaide), le immersioni sono particolarmente belle nel Raibow Reef vicino a Taveuni, nell'Astrolabe Reef vicino all'isola di Taveuni e anche alle isole Yasawa (particolarmente belle anche per il mare e le spiagge) offrono la possibilità di vedere i coralli più colorati che esistano al mondo (le Fiji sono dette anche "soft coral capital of the world"). Periodo consigliato: aprile - novembre. Qui potreste trovare facilmente l'abbinamento tra isola paradisiaca e immersioni interessanti, l'ideale per chi viaggia in compagnia di non subaquei. Costo dell'estensione del biglietto aereo: Circa 400-500 euro a persona dall'Australia.

 

VIAGGI PER SUB: CON KIA ORA E’ TUTTO UN ALTRO VIAGGIO

Le nostre destinazioni hanno tante meraviglie e sorprese da offrirvi, tanto sopra quanto sotto l’acqua, e lo dicono due appassionati viaggiatori e subacquei...  spesso non sono paragonabili come costi ad altre destinazioni più note tra i sub, quali Mar Rosso, Indonesia, Malesia, Filippine, ecc. ma hanno molte più esperienze indimenticabili da offrirvi rispetto a mete la cui esclusiva attrazione è il mare.

Concentrare la propria attenzione ad un una sola realtà, subacquea o meno che sia vuol dire comunque non avere possibilità di vivere delle grandi emozioni.

Il nostro consiglio è quindi:
Per i subacquei brevettati: programmate un’esperienza di viaggio completa, non solo una serie di immersioni. Sarete molto più contenti del vostro viaggio e per niente pentiti dei soldi spesi se metterete in conto anche di apprezzare la Polinesia Francese per il suo valore complessivo, certamente facendo delle straordinarie immersioni, ma anche vivendone l’atmosfera, le meraviglie dei paesaggi delle isole alte come Tahiti, Moorea o Bora Bora, il sorriso dei suoi abitanti, l’atmosfera incontaminata delle isole meno turistiche come Maupiti, Tahaa, Fakarava, Rangiroa, le Australi....

Per i non brevettati: probabilmente ci state pensando da una vita e non avete mai trovato il coraggio? Non perdete l’occasione e prendete un brevetto di sub prima di partire: anche per i principianti la Polinesia Francese offre la possibilità di fare emozionanti immersioni, in acque calde e trasparenti, per vivere un viaggio davvero indimenticabile! Imparerete che la sicurezza è la cosa più importante, basta conoscere poche semplici regole e tecniche, ma subito vi si aprirà un mondo di sorprese e divertimento! Quindi meglio fare il corso senza troppa fretta e nella nostra lingua, qualche immersione di pratica dopo il brevetto e partire con la giusta preparazione per questa meravigliosa avventura! Se l’idea di stare sott’ acqua vi fa un po’ paura potete comunque programmare diverse escursioni in barca con snorkelling o altre occasioni di osservazione della vita marina.

Kia Ora Viaggi è il tuo specialista di fiducia, in Polinesia Francese e in Viaggi per Sub, perchè possiamo vantare la miglior preparazione sia in questa destinazione che nell’organizzazione di viaggi per sub, individuali o per gruppi precostituiti, naturalmente comprensivi di immersioni, e consigliarvi i migliori centri diving direttamente testati per il vostro viaggio in Polinesia Francese.Contattateci per maggiori informazioni.

Nota: La subacquea è un'attività meravigliosa, ma non può essere presa alla leggera, consigliamo sempre di seguire i corsi di base in Italia e di fare qualche immersione prima di partire, piuttosto che avventurarsi senza esperienza, anche se accompagnati, o dedicare diversi giorni della vostra vacanza al corso di sub, che naturalmente sarà tenuto in inglese, con il rischio di non assimilare adeguatamente alcune informazioni basilari per la vostra sicurezza. Per gli inesperti o per coloro che desiderano acquisire un livello superiore, sono numerose le scuole-sub che offrono corsi brevi di introduzione ed anche corsi completi.

Particolari Suggerimenti: indossare indumenti protettivi durante le immersioni: i graffi dei coralli possono essere dolorosi e causare infezioni. Non toccare o portare via nulla dalla riserve marine. Rispettare l'ambiente marino. In Queensland,attenzione alle meduse da dicembre ad aprile.

 

Buone Bolle a Tutti!


Irene - advanced open water e nitrox diver Padi 120 immersioni registrate in Polinesia, Seychelles, Australia, Fiji, Maldive,  Repubblica Dominicana, Mar Rosso, Italia, Croazia - sub dal 2005

Giulio - Rescue, deep e nitrox diver Padi - 150 immersioni registrate Polinesia, Seychelles, Australia,Fiji, Maldive, Repubblica Dominicana, Mar Rosso, Italia, Croazia - sub dal 2005