DIVING & SNORKELING ALLE SEYCHELLES

Le limpide acque dell’Oceano Indiano regalano emozioni uniche a chi ama fare immersioni o snorkeling!

Queste isole giacciono su un plateau granitico sommerso, ricco di formazioni coralline. Potrai addentrarti in questo mondo magico, fatto di delicati coralli, pesci multicolore, tartarughe, relitti e scoprirne i fantastici fondali granitici!

Se non te la senti di fare immersioni potrai sempre fare snorkeling.. Un’attività da non perdere! La barriera corallina ti lascerà senza parole.

QUANDO IMMERGERSI

Alle Seychelles è possibile fare immersioni tutto l’anno.

Da maggio a settembre i venti soffiano da sud-est, quindi le immersioni migliori partono da Beau Vallon Beach a Mahè. La visibilità va dai 10 ai 30 metri, e la temperatura dell’acqua, in media, è di  26°.

Da dicembre a febbraio i venti soffiano da nord-ovest, e la costa ideale in cui fare immersioni in questi mesi, perché protetta dal vento, è il versante della capitale Victoria.

A novembre, periodo in cui il mare è estremamente calmo, la visibilità può essere oltre i 30 metri al largo, e la temperatura dell’acqua può raggiungere i 31°.

I mesi più indicati sono quindi Marzo, Aprile, Maggio, Ottobre e Novembre.

TIPO DI IMMERSIONI

La maggior parte delle immersioni avviene dalla barca, anche se in alcune aree possono iniziare direttamente dalla spiaggia. Esistono due tipi di barriere coralline alle Seychelles: quelle composte da corallo duro, come la famosa Barrier Reefs, e quelle formate da granito, stratificate da varie formazioni coralline.

Nell’arcipelago delle Amirantes si trovano, inoltre, le spettacolari “Wall-Dives”. Ad Alphonse il sito che colpisce maggiormente è sicuramente il muro a picco sulla laguna. Suggestive, infine, le immersioni a Desroches, ti condurranno attraverso tunnel e passaggi scavati nel corallo.

SITI DI IMMERSIONE PIÚ BELLI

->Bay Ternay Marine Park: area protetta, ricca di coralli dalle forme più svariate. Profondità massima: 20mt.;
->Whale Rock: lunga distesa di rocce di granito sommerse, ricche di tunnel e sporgenze, ricoperte dai coralli ventaglio. Profondità massima: 20mT.;
->L’Ilot: pittoresco isolotto, ricco di palme, ospita uno tra i più indimenticabili scenari sottomarini delle Seychelles;
->Danzille: una serie di massi di granito protetti dalla costa provvedono a garantire un ricco sistema di tunnel, sporgenze e piccole grotte, decorate da coralli, spugne e madrepore. Sito molto frequentato per le immersioni notturne. Profondità massima: 10 mt.;
->Sunset Rocks: rocce di granito sommerse che si allontanano dalla costa, con pareti scoscese e numerosi tunnel di corallo. Profondità massima: 20 mt.;
->Vista do Mar: grandi massi di granito affiorano dalla sabbia. Le vicine formazioni rocciose attirano un’infinità di pesci multicolore;
->Chuckles Rocks: una lunga distesa di rocce di granito, vicinissima alla spiaggia, coperta di coralli dalle forme più originali!

SITI DI IMMERSIONE PIÚ LONTANI

->Brissare Rocks: splendido tappeto di coralli attorno alle rocce sommerse, dove è possibile vedere il pesce Napoleone e, occasionalmente, gli squali grigi di scogliera;
->Shark Bank: una lunga serie di pilastri di granito si innalzano dalle profondità dell’oceano, a circa 5 miglia dalla costa. Razze giganti e pesci pelagici nuotano tra le colorate spugne e le bianche gorgonie. Profondità massima: 30 mt.;
->Relitto dell’Ennerdale: relitto di una petroliera britannica, giace sul fondo del mare, diviso in 3 parti. Le immersioni normalmente avvengono verso la poppa della nave, dove la timoniera e l’elica sono facilmente accessibili. Profondità massima: 30mt.