Scopri le Fiji

333 isole di puro relax, acque calde e tranquille, spiagge bianche paradisiache diffusamente circondate da barriere coralline… Ecco cosa ti aspetta alle Fiji!
In questo meraviglioso arcipelago, a sud dell’Oceano Pacifico e a est dell’Australia, vivrai un’esperienza indimenticabile: sia in caso di vacanza relax, sia all’insegna dell’avventura.

Le Isole

Viti Levu: è l’isola maggiore dove si trova l’aeroporto principale di Nadi. Se sei un amante della natura, quest’isola fa proprio per te: scenari verdeggianti e paesaggi rurali incantevoli da scoprire con svariate attività all’aperto. Se cerchi spiagge bianche e lagune turchesi, Viti Levu non è l’isola che più ti consigliamo.

Al contrario, Mamanuca, le isole della baia di Nadi e Yasawa sono ideali per la balneazione.
Forse tra le isole più famose delle Fiji: spiagge di sabbia bianca, mare quasi sempre calmo, lagune turchesi e barriere coralline stupende… Un vero paradiso dei Mari del Sud!

Vanua Levu, Taveuni e le altre Isole del Nord: se ami esplorare isole più tranquille, lontane dal turismo di massa, queste isole fanno al caso tuo! Ti rimarranno nel cuore per la loro natura lussureggiante e incontaminata, per i magnifici fondali corallini che formano il “Rainbow Reef”, un must per chi fa immersioni.

Kadavu e le isole meridionali. Anche queste isole sono perfette per i subacquei: qui troverai la celebre “Astrolabe Reef”, la terza barriera corallina più lunga al mondo (ben 50 km!) e una natura del tutto incontaminata!

Isole Lau, situate all’estremo est del territorio Fijiano, sono riuscite a preservare la loro autenticità sia grazie al loro relativo isolamento, sia al basso numero di turisti che le visitano.
La vita in queste isole è molto semplice e gli abitanti sono conosciuti per la loro bravura nei lavori manuali come l’intaglio del legno e la tipica pittura “masi”.
Solamente tre di queste isole hanno delle sistemazioni per accogliere i visitatori, ideali per chi cerca un’esperienza davvero fuori dal comune.

Cultura

Oltre a trascorrere le tue vacanze in ambienti di rara bellezza, entrerai a contatto con la popolazione locale che non ti farà mancare nulla!
I Fijani sono un popolo estremamente ospitale e cordiale; secondo alcune classifiche, sono addirittura il popolo più socievole del mondo.
Infatti, sin dal primo istante in aeroporto, verrai accolto con un sorriso smagliante e con un sonoro “Bula!”, che significa “ciao” ma anche “benvenuto”.

Potrai essere invitato a casa loro, per partecipare ad una cerimonia tradizionale come quella della Kava (bevanda cerimoniale ottenuta dalle radici della pianta omonima) o per assistere ad una delle loro messe animate da splendidi canti – la musica è estremamente importante per i Fijani, tutti sanno cantare bene!

I tipici villaggi locali sono sparsi un po’ ovunque per le isole, visitarne uno è sicuramente un’esperienza emozionante e costruttiva. Numerose sono le escursioni che si possono organizzare in questi villaggi ma ricordati di rispettare la loro cultura: non è gentile entrare nei villaggi di domenica o senza essere invitato.
Se avrai la fortuna di ricevere un invito da un Fijiano, tieni a mente un paio di accortezze: quando entrerai in una casa fijiana togliti il cappello, gli occhiali da sole e copri schiena e spalle nude.
Nei villaggi possono essere allestiti piccoli mercatini dove potrai comprare oggetti di artigianato a prezzi irrisori.

Se vuoi immergerti nella cultura fijiana, non potrai non provare la cucina locale.
Assaggia piatti a base di carne o pesce cucinati nel tipico “lovo”, un forno costruito nella terra. Nella tradizione si utilizza il lovo nei giorni di festa: gli ingredienti vengono disposti su larghe foglie, posizionate in una fossa scavata nel terreno. Il tutto viene poi ricoperto da sassi bollenti e terra.
Tantissimi resort organizzano regolarmente cene a tema “lovo”, in modo che tutti possano provare questa esperienza fijiana.

La “Kava” è la bevanda tipica, consumata tradizionalmente durante le cerimonie o in occasioni particolari. E’ una miscela di acqua e polvere ricavata dalla radice di una pianta endemica. Questa bevanda ha effetti distensivi e anti dolorifici e provoca un leggero pizzicorio alle labbra.
Durante il tuo soggiorno potresti essere invitato a partecipare alla “Cerimonia della Kava”, in cui ti sarà servita questa tipica bevanda nel guscio di una noce di cocco.
La tradizione culinaria fijiana ha come piatto principale il pesce, preparato in tutte le maniere. Se ami il pesce crudo devi provare la “kokoda”, ossia cubetti di pesce marinati nel latte di cocco e succo di lime… Una delizia! I menù locali includono anche la carne, accompagnata da alcune radici come manioca o taro.

Cosa potrai fare?

Grazie alle infinite attività, alle Fiji di certo non ti annoierai!
Potrai visitare i villaggi locali, raggiungibili il più delle volte in barca e con delle escursioni organizzate dai resort; ti permetteranno di vivere un’esperienza a contatto diretto con la vita quotidiana dei fijiani.
Tra i must do c’è l’uscita in barca alla scoperta delle isole Mamanuca e Yasawa: potrai esplorare dune di sabbia in mezzo al mare turchese, consumare un buon pic-nic su spiagge completamente deserte, fare snorkelling e immersioni, scoprendo fondali coloratissimi.

Potrai esplorare alcune isole con avventurose crociere fluviali; ad esempio sull’isola principale Viti Levu puoi farlo lungo il Sigatoka River, il Wainikoroiluva River, o il Navua River.
Gli appassionati di immersioni subacquee sanno che il Pacifico meridionale è patria di alcuni dei luoghi sommersi più sorprendenti al mondo.
Qui l’acqua è talmente cristallina da garantire una visibilità fino a 30 metri!
Se sei un amante delle passeggiate in mezzo alla natura, alle Fiji potrai praticare del buon trekking, specialmente nell’isola di Tavenui il cui territorio è coperto quasi in toto dal Bouma National Park. L’isola è ricoperta da montagne basse  (la più alta è Des Voeux Peak, 1195m) foreste tropicali, torrenti, cascate e laghi (come il Lake Tagimaucia).
Altri percorsi celebri sono il Vidawa Rainforest Trail e il Lavena Coastal Walk.