Scopri le Filippine!

Più di 7000 isole di straordinaria bellezza nel mezzo del Pacifico Occidentale.
Le Filippine hanno molto da offrire a livello di attività e meraviglie naturali; non a caso, lo slogan scelto per la promozione di questo paese è “It’s More Fun in the Philippines”!
Se sceglierai questo arcipelago come meta del tuo viaggio, avrai davvero l’imbarazzo della scelta su come rendere indimenticabile il tuo soggiorno.

Tappe e isole imperdibili

Un viaggio in questa destinazione solitamente parte da Manila (o Cebu), capitale del paese. Metropoli asiatica in cui troverai grandi centri commerciali, ristoranti, svariati divertimenti, ma anche tanta cultura. La città è il punto di partenza per i tour dell’isola di Luzon (famosa per le risaie terrazzate, visibili nel loro verde più intenso da aprile a luglio) e offre anche varie escursioni ai vulcani Taal o Pinatubo.

La regina di tutte le spiagge filippine è White Beach sull’isola di Boracay, ma è forse solo la più famosa tra le migliaia di sorprendenti spiagge di questa destinazione. Per molti anni è stata votata come migliore isola del mondo. Qui potrai rilassarti ma anche fare delle escursioni nelle isolette vicine, noleggiare una bici per esplorarne l’interno.

A Palawan, più precisamente le zone di El Nido (Bacuit Archipelago) e Coron, scoprirai baie nascoste, isolette, falesie a picco sul mare, laghi e acque limpide e ricche di vita. Questa è una destinazione di rara bellezza, unica al mondo. A Sabang, sempre nell’Isola di Palawan, vedrai il fiume sotterraneo più lungo al mondo, riconosciuto tra le sette meraviglie naturali del pianeta.

Cebu è la più antica città delle Filippine, a cui è collegata l’isola di Mactan. Cebu ospita l’aeroporto internazionale, spiagge e molti resort; è quindi punto d’appoggio ideale se vorrai rilassarti prima o dopo un volo intercontinentale. Perfetta base di partenza per un island hopping; da qui potrai raggiungere via ferry meravigliose isole tra cui Bohol, Dumaguete (e da qui Siquijor) e Malapascua.

Bohol ha spiagge bianchissime, acque ideali per lo snorkeling e un rigoglioso entroterra dove potrai ammirare il Tarsier, le Chocolate Hills – un colpo d’occhio veramente unico, un paesaggio di quelli da non perdere. Si chiamano così perché nella stagione secca l’erba che le ricopre diventa color cioccolato.

Da Cebu e Bohol partono anche le escursioni per Oslob, potrai nuotare con lo squalo balena!

Patrimonio culturale e di biodiversità unico

Le Filippine sono un angolo d’Asia che ricorda il Sudamerica. L’occupazione spagnola durata ben 3 secoli ha lasciato il segno sia dal punto di vista culturale, sia architettonico. Numerose sono le costruzioni di epoca coloniale spagnola, tra cui le antiche chiese. Avrai anche la possibilità di vedere alcuni relitti della Seconda Guerra Mondiale.
La cultura spagnola ha influenzato anche la cucina locale, che possiamo definire un mix di Malese, Cinese, Giapponese e Americano. Pesce fresco e frutta esotica sono sempre nel menù del giorno e sempre a prezzi ottimi! Birra e rum sono davvero economici, ti consigliamo di provare il Boracay Cononut Rum.

Con un viaggio alle Filippine scoprirai un mondo di biodiversità unico: qui vi abitano quasi 200 specie di mammiferi, più di 600 specie di uccelli, 300 rettili e anfibi e almeno 400 specie di coralli. Un vero paradiso per gli amanti della natura! Per non parlare poi dei paesaggi, spostandoti da un’isola all’altra vedrai ecosistemi diversi di cui rimarrai estremamente affascinato. Un’esperienza assolutamente da non perdere!