Nuova Zelanda

Geografia della Nuova Zelanda


La Nuova Zelanda occupa una superficie analoga a quella dell'Italia e si trova ad una latitutine tra i 34 e i 47 gradi e sulla linea di fuso orario opposto al meridiano di Greenwich, è tra i primi paesi a veder nascere il nuovo giorno. La posizione di questo paese è estremamente isolata nel mezzo dell'oceano Pacifico, l'Australia si trova a 1600 km. Per questo motivo la Nuova Zelanda è stata tra le ultime terre al mondo scoperte al mondo dall'uomo: la prima colonizzazione Maori risale a circa 1000 anni fa. La Nuova Zelanda fu circumnavigata e mappata per la prima volta dal Capitano Cook nel 1769, solo da questo momento iniziò la colonizzazione europea.

Con una popolazione di meno di 4 milioni di abitanti (ma più di 40 milioni di capi di bestiame....) la Nuova Zelanda è certamente uno dei paesi meno popolati al mondo e uno dei più incontaminati.

Cartina Nuova Zelanda

Il territorio è suddiviso in due isole principali, l'Isola del Nord (North Island) e l'Isola del Sud (South Island), oltre ad una serie di isole minori. La Nuova Zelanda è un paese dai forti contrasti: clima subtropicale al Nord e piuttosto freddo al Sud, molto umido all'Ovest e più secco ad est, vulcani e colline nel centro della North Island e montagne spesso innevate che attraversano longitudinalmente la South Island. Questa terra è geologicamente piuttosto giovane, con un paesaggio estremamente vario caratterizzato da colline, laghi, fiumi e frequenti attività geotermali. E' un vero paradiso per gli amanti della natura e della vita all'aria aperta.

 

Isola del Nord

Auckland Skyline

Caratterizzata da paesaggi e climi molto vari, è l'isola dove si trovano la città più grande, Auckland, e la capitale Wellington.

Il Northland, la regione più settentrionale del paese è il luogo ideale per gli amanti del mare, è caratterizzata da lunghe coste semideserte, baie, isolette, foreste di Kauri ed è anche una delle regioni più significative della storia del paese.

Rotorua, famosa per le sorgenti termali e altri curiosi fenomeni geotermici, è anche uno dei principali centri della cultura Maori ed è una tappa da non perdere. 


L'area Vulcanica al centro dell'isola è caratterizzata da vulcani attivi attraversati da meravigliosi pecorsi a piedi e che diventano interessanti centri sciistici durante la stagione invernale.

Lake_Rotopounamu_destination_Lake_taupo.jpg

Isola del Sud

Una impareggiabile varietà di paesaggi attende i visitatori di questa meravigliosa isola: le Southern Alps la attraversano dividendola in due e occupano un vasto territorio caratterizzato da montagne innevate, laghi e fiordi.

NZ_Milford_Haven_Stirling_Falls_Milford Sound.jpghttps://img.kiaoraviaggi.it/Nuova%20Zelanda/immagini_nel_testo/NZ_Milford_Haven_Stirling_Falls_Milford_Sound.jpg

Il soleggiato Nord è caratterizzato da spiagge di sabbia dorata, corsi d'acqua e vigneti, mentre le selvagge coste occidentali sono ricoperte da foresta pluviale che a Franz Joseph e Fox si incontra con la base dei ghiacciai.

NZ_Abel_Tasman.jpgNZ_Franz_Joseph_Glacier_Gareth_Eyres.jpg